Alessandra Modica

Alessandra Modica

Educatrice - giornalista

Alessandra Modica

Sono nata in Piemonte, ma ho vissuto tutta la mia infanzia e la mia adolescenza tra il clarinetto e lo studio delle lingue, in un paesino sperduto nell'ultimo angolo a sud est della Sicilia. A 19 anni ho deciso di inseguire il sogno di diventare giornalista, e così ho cominciato a spostarmi. Tre anni a Bologna per una laurea in Scienze della Comunicazione e poi altri 3 a Firenze, per specializzarmi in Scienze politiche. Nel mezzo un Erasmus a Valencia per temprare il mio fegato, imparare a parlare spagnolo e a vivere nella spensieratezza. E dopo 4 mesi a Sevilla, per diventare una vera nerd delle politiche regionali per l'integrazione degli stranieri in Spagna e in Italia. Raggiunta l'agognata laurea magistrale nel dicembre 2010, ho traslocato a Roma per un corso di giornalismo. Ho collezionato un numero spropositato di stage, attestati di partecipazione, volontariato nel commercio equo e nell'associazionismo legato all'immigrazione, amici, compagni di viaggio e di vita, passioni. Attualmente vivo a Firenze, ma cerco il mio posto nel mondo. Ogni tanto mi illudo ancora di poter fare la giornalista. Per il resto lavoro come educatrice nello Sprar, e continuo a studiare perché non si finisce mai di imparare.

Il Pigneto ricorda. Il Pigneto dimentica

Il Pigneto ricorda. Il Pigneto dimentica

di Alessandra Modica

«Alcuni lo ricordano ancora mentre accende una sigaretta, altri ne hanno fatto un monumento per dimenticare un pò più in fretta» Francesco De Gregori, Festival (1976) Uno Stato è una nazione quando ha dei luoghi della memoria e delle date simbolo nelle quali si ricordano eventi che hanno marcato la vita del Paese – avete mai provato a pensare alla… continua

Il prezzo dei brevetti

Il prezzo dei brevetti

di Alessandra Modica

Da Roma a Reggio Calabria, passando per Saragozza, Lecce, Ancona, Napoli e Madrid. La campagna Sblocchiamoli – Cibo, salute e saperi senza brevetti porta per l’Europa seminari, concerti, mostre, proiezioni e spettacoli per sensibilizzare la popolazione sugli effetti dei diritti di proprietà intellettuale (Dpi) sulla vita quotidiana, soprattutto in materia di brevetti su farmaci e semi. Nonostante si parli spesso… continua

Occupazione culturale

Occupazione culturale

di Alessandra Modica

«Con la cultura non si mangia ha detto Tremonti. E in parte ha pure ragione. Però con la cultura si impara a difendere i propri diritti. E chi sa difendere i propri diritti vi assicuro che in qualche modo il pane a casa riesce a portarlo». Inizia così il suo spettacolo Paolo Rossi, il famoso attore teatrale friulano, che domenica… continua

error: